Crea sito

Svago

Compleanno a tema: tante idee per una festa coi fiocchi!

| Compleanno, Festa, Mamme, Svago

Ciao carissime !!! Oggi vi parlerò di cosa ho preparato per il primo compleanno di Amanda! Ha compiuto il suo primo anno di vita il 16 ottobre . Come vola il tempo, sembra ieri che sia nata e invece ha già un anno !!!! Per la ricorrenza abbiamo organizzato un primo compleanno a tema: abbiamo deciso di addobbare la festa con Minnie!!! Chi non va matta per Minnie ???? Più che le nostre bimbe di un anno, penso siamo noi mamme ad andare pazze per questa carissima topolina!😂

Bé, ma ora parliamo di cosa io e mio marito abbiamo creato per la grande festa!

Siccome nei negozi della mia cittá, c’era poco e niente riguardo agli addobbi firmati Minnie Mouse, ho spulciato un pó Pinterest, l’applicazione che dá tantissime idee sulle creazioni “handmade”, cioé fatte a mano.

Ed ecco, lo striscione con la scritta “Happy Birthday”. Volete sapere come lo abbiamo realizzato ? Semplice, con il.. CARTONE!!!

Esatto, avete letto proprio bene. Mi sono recata in un negozio della cittá e ho acquistato i cartoni dalle dimensioni abbastanza grandi di colore nero e rosa. Pensate poi, che le lettere le abbiamo stampate dal pc, con la nostra stampante di casa !

Date una occhiata ⬇️ vi posto alcune foto della realizzazione (nel caso foste interessati!)

Come vedete, i cartoni rosa e nero. A fianco c’é la forma della testa di Minnie, che abbiamo stampato dal pc!
Come prima cosa abbiamo deciso di preparare i fiocchi. Come la testa di Minnie, anche il fiocco lo abbiamo stampato dal pc, da usare come “stampo.
Ecco come abbiamo realizzato i fiocchi. Alla fine li abbiamo ritagliati.
Come vedete qui stavo ritagliando le lettere. La testa di Minnie l’ho usata come stampino da usare sul cartone nero.
Una volta ritagliato il tutto, con una semplice colla, abbiamo attaccato tutti i pezzi al loro posto. Come in questa foto.
Et voilá, lo striscione di Minnie é completato!!!! Per unire le teste abbiamo forato le orecchie e con un gomitolo di lana rosa il gioco é fatto ! Pronto per essere appeso!

Ovviamente, potete usare lo stesso metodo con altri temi: topolino, pjmasks, masha&orso e chi piú ne ha piú ne metta !!! Il costo? 3 soli euro !!! Ovvero il costo del cartone. 1 euro per ogni cartone, noi abbiamo usato 1 cartone rosa e 2 neri ed é anche avanzato materiale ( che abbiamo usato per la realizzazione di altre cose per la festa!) La colla l’avevamo già a casa, ma cosa vuoi che sia, con 2 euro di colla in più te la cavi alla grande!

Siccome  poi, alla festa ci sarebbero stati molti bambini, mio marito ha realizzato dei graziosi cappellini da indossare.
 Quelli con il fiocco rosa per le bambine e quello rossi che rimandano a Topolino per i maschietti ! Con del semplice cartoncino nero (un pó quello che già era avanzato e un cartoncino nuovo) abbiamo ritagliato la forma per realizzare un cono. Come lo schema ⬇️

Invece per creare i fiocchi rosa, abbiamo utilizzato il cartoncino rosa e utilizzato in questa maniera ⬇️

Abbiamo creato questa forma sul cartoncini e ritagliata
Poi portato al centro le due estremità, unendole e incollandole.

Invece per i cappellini dei maschietti abbiamo creato delle fasce rosse, sempre col cartoncino e due bottoni da incollare sopra con della semplice carta. Per concludere abbiamo fatto due buchi nei cappellini, per far passare l’elastico. Ah! Mi sono dimenticata delle orecchie! Bé é stato facilissimo farle, due bei cerchi, ritagliati✂️ e incollati!

Non contenti, abbiamo preso dei lunghissimi stuzzicadenti, ritagliato sul cartoncino nero delle piccole teste di Minnie,ci abbiamo incollato sopra degli 1 di cartoncino rosa e abbiamo fatto gli stuzzichini di…

Marshmallow!

Devo dire che i bambini hanno gradito moltissimo questo pensierino !!!!! Non vedevano l’ora di aprirli e mangiarseli tutti !

⬇️ Vi lascio due foto ⬇️

Ecco le teste di Minnie create con il cartoncino nero.
Qui avevo ritagliato gli 1 con il cartoncino rosa e li stavo incollando sulle teste di Minnie.

Infine, per gli invitati ho deciso di creare delle “bomboniere” per ringraziare loro di aver partecipato al primo compleanno della nostra piccola!

Bomboniere realizzate con i vasetti degli omogeneizzati che ho conservato !

Cosa mi é servito ?

Stoffa rosa a pois bianchi che ho ritagliato a forma di disco, nastro nero per legare il tutto con un bel fiocchetto !
Con della semplice colla ho attaccato la stoffa ritagliata sul coperchio del vasetto.
Poi con il nastro nero ho legato il tutto creando un fiocchetto!

Ed ecco come abbiamo presentato il tavolo delle bomboniere

Vi piace?

Spero vi sia piaciuto l’articolo e spero possa tornarvi utile ! A presto 🎀🎈

2 Commenti

Thank You Derm!

| Bellezza, Cosmetici, Igiene personale, Make up, Mamme, Shopping, Spesa, Svago

Ciao carissime 🙂 ben tornate sul mio blog! Oggi voglio parlarvi di una crema: la You Derm.

Chi come me ha la pelle del viso grassa tendente all’acne? Purtroppo fin dell’adolescenza mi ritrovo con pelle grassa e brufolini che spuntano qua e lá, su guance, mento e fronte. Una condizione molto fastidiosa, che mi mette a disagio e mi costringe ad utilizzare fondotinta coprenti per nascondere queste maledette impurità. E specialmente in previsione delle mestruazioni, la mia pelle peggiora notevolmente.

Ho provato tantissimi prodotti, maschere purificanti, tonici astringenti, acqua di rose, sapone allo zolfo, pulizia del viso fai da te, ma i foruncoli si sono comunque ripresentati.

Così un giorno mentre facevo la spesa, passando tra la corsia con i prodotti per la bellezza e l’igiene personale, trovo questa crema.

Vi ricordate la pubblicità dove la ragazza diceva “Thank You Derm!”? Ecco, questa é la crema in questione.

Composta da Biossido di silicio, Benzalconio Cloruro e Ioni Argento, va a correggere punti neri, discromie della pelle e acne. Basta applicare una piccola quantità nella zona interessata, senza massaggiare e fare asciugare naturalmente. L’azienda produttrice raccomanda prima  di detergere bene viso e mani prima dell’utilizzo.

In questo modo: ⬇️FOTO⬇️

Ecco l’impurità.
Ora applico una piccola quantitá di crema e lascio asciugare.

Come vedete il beccuccio é diverso dalle normali creme.

L’erogatore é simile a quello dei profumi. Basta premere ed esce una piccola quantitá di prodotto, in modo che non si va a sprecarne inutilmente.

Da settimane la sto utilizzando tutti i giorni, ogni mattina. Sulla confezione c’è scritto peró che si deve applicarla due volte al dí, per ottenere un risultato maggiormente efficace.

Risultati? Assolutamente buoni! Ho notato che la mia pelle mostra molte meno discromie. Moltissimi meno brufoli e pelle grassa quasi sconfitta!!!!! Io la promuovo a buoni voti! Con una sola applicazione al giorno, direi che non posso assolutamente lamentarmi. La mia pelle é migliorata un sacco. Ora mi piace ancora di più guardarmi allo specchio senza trucco.

Lo ammetto. Io utilizzo la crema come una normalissima crema. La applico sul viso e massaggio e comunque i risultati sono notevoli. Non ho comprato peró il detergente per lavare il viso, perché ero suscettibile della buona riuscita della crema. A questo punto penso che lo comprerò.

Perciò care mamme e non, se anche voi siete disperate con le condizioni della cute del vostro viso, vi consiglio di provarla. Per una quindicina di euro ne vale la pena.

Spero che il mio articolo via sia piaciuto.

A presto 🎀🎈

 

Commenti disabilitati su Thank You Derm!

Il mio primo Haul da Kiko

| Bellezza, Cosmetici, Make up, Mamme, Svago

Ciao carissime! Come ben sapete, ho aggiunto da poco una nuova pagina sul mio blog dedicato alla bellezza. E come iniziare bene se non con un articolo che riguarda il mio primo Haul da Kiko?

Ebbene sí, non ho mai comprato nulla che riguardasse il make up in questo punto vendita, se non uno o due smalti, ma parliamo di molti anni fa. Nel centro commerciale della mia cittá, Kiko é uno tra i pochi negozi originari del centro.

Ma come é possibile che non abbia mai comperato da Kiko? Eh, ero piccolina all’epoca. Una adolescente che si truccava con cosmetici a prezzi molto molto accessibili. Ero solita andare nei punti vendita OVS e Scarpe&Scarpe per acquistare i prodotti a marchio Essence. Non che Kiko sia costosissima, peró Essence é davvero molto economica ed io mi trovavo molto bene con la qualitá dei prodotti.

Fino a poco tempo fa ero anche una cliente affezionata di Glossip. Sfortunatamente il punto vendita nella mia cittá ha chiuso, per cui io mi sono ritrovata senza un negozio di fiducia al quale rivolgermi nel caso avessi  curiositá e perplessità.

Cosí domenica mi sono diretta da Kiko. Prima di domenica mi sono limitata a buttare qualche sguardo da lontano, anche perché in compagnia di figlia e marito avrei avuto pochissimo tempo a disposizione per ammirare tutti quei bellissimi prodotti!!!!! Perció ho mollato a casa figlia e marito per concedermi qualche coccola… cosmetica!

Evviva si parte!!!

Arrivata da Kiko, vengo rapita dalla nuova collezione autunnale. La “Kiko Fall Collection”. Cosí mi impossesso della terra abbronzante profumatissima e del mascara con uno scovolino in silicone fantastico.

Non vedo l’ora di testarli!!

Ancora non soddisfatta di questi due articoli decido di comprare altro. Siccome la terra abbronzante non basta per creare un dell’effetto sul viso, ho comprato un blush da applicare sulle guance per ottenere un effetto contouring non troppo marcato.

Il numero 06. L’ho testato in negozio. É un rosa molto scuro. Con due pennellate si distende molto bene. All’impatto mi é sembrato molto carico, poi peró una volta che la polvere in eccesso viene rimossa, l’effetto contouring é assicurato. Et voilá, un viso snellito e con un bel colorito!

Potevo poi non comprare i pennelli professionali per l’applicazione del blush?

Ho acquistato il n°11. Il pennello per il counturing, cosí da facilitarne l’applicazione. Con la sua forma non arrotondata permette di tracciare una bella linea che spezza la guancia, insomma che permette di mettere in risalto gli zigomi.

Ed ecco che ho comprato poi, un bel primer da applicare prima del fondotinta. Il n°03-NEUTRAL, adatto per chi come me, ha un colore beige/sandy beige. Insomma un colore né troppo scuro o chiaro. Anche questo l’ho potuto testare, ma non sul viso bensí sul palmo della mano. É un primer che con solo pochissimo prodotto riesce a coprire le imperfezioni della pelle e ne permette un effetto levigato. Direi ottimo! Per chi come me ha molte imperfezioni sulla pelle, questo primer è un valido alleato per ottenere il viso effetto porcellana a trucco ultimato.

Siccome poi, ho un pennello per il fondotinta che non mi soddisfa molto (a lingua di gatto o come si dice) ho comprato un nuovo pennello Che andasse a sostituirlo. Ho optato per un pennello dalle setole morbide a forma circolare : il round foundation Bush n°5. ⬇️ FOTO⬇️

Non contenta, compro questa matita kajal carinissima color burro.

Ottima per illuminare le sopracciglia, andando a delineare l’arcata, ad illuminare l’occhio nella parte interna ed applicata sulla palpebra mobile dona un tocco di luce dopo avere utilizzato una matita kajal nera o un semplice eye liner.

Ho ultimato il mio maxi acquisto con il solvente per unghie ed un pacco di salviette struccanti, che ho giá provato. Ottime, delicate su occhi e viso e con un odore molto gradevole. ⬇️FOTO⬇️

Evviva❗❗❗ Me felice, torno a casa con un sorriso 32 denti😊

E per finire in bellezza, mi presento cassa e la commessa mi dice che con l’acquisto da me fatto dei prodotti della nuova collezione, posso prendere la pochette ad una offerta strepitosa! Insomma da una ventina dei euro che costava, l’ho pagata 5 euro. Molto carina e graziosa e soprattutto utile per portarsi in giro trucchi di emergenza ️️!

Una domenica con tanti acquisti e tanta felicità per me😊

Era ormai due anni che non compravo piú alcun cosmetico. Durante la gravidanza non amavo truccarmi e la nascita di mia figlia mi aveva un pó allontanata da questo mondo. Ma ora che ho ritrovato un pó di tempo per me, posso godermi di nuovo questa passione che da tanti anni coltivo!

E voi comprate spesso nel vostro negozio male up di fiducia?

Spero l’articolo vi sia piaciuto!

A presto 🎀🎈

 

Commenti disabilitati su Il mio primo Haul da Kiko

Vacanze con il vostro bebé: 7 cose da non dimenticare di mettere nei vostri bagagli!

| Bebé, Bimbi, Mamme, Svago, Viaggio

Pronti per il mare? Avete fatto i bagagli? Vi siete ricordati di portare tutto l’occorrente?

Con un bambino piccolo a volte ci si scorda sempre qualcosa. Proprio come é successo a me la scorsa settimana. Nel bel mezzo del viaggio, dopo un breve ripasso di ció che avevo portato mi sono ricordata di avere dimenticato alcune cose importanti, ma non cose o vestiti miei e di mio marito, bensí della mia piccola Amanda!

Quando si viaggia con i figli, si crea un pó di confusione durante la preparazione della valigia: pianti, richieste di attenzioni, di partecipazione al gioco e chi piú ne ha piú ne metta! E voi mi direte, ma non puoi preparare la valigia quando Amanda dorme? Sì ma… Chi pulisce poi la casa?😅

E poi ammettiamolo, io non preparo mai la valigia una settimana o qualche giorno prima di partire. Io la preparo il giorno prima, anche perché i vestiti che voglio portarmi sono sempre nel porta biancheria sporca, quindi devo per forza buttarli in lavatrice. Vuoi mica andare al mare con i vestiti sporchi?😐

Ecco allora che ho deciso di preparare per voi una mini lista delle cose a mio parere indispensabili che potrebbe tornarvi utile:

  1. Qualche cambio in piú per il tuo piccolino. Eh sí care mamme. Se alloggiate in albergo non si potrá certamente lavare i capi sporchi per cui, nel caso il bambino si sporcasse di pappa o di pupú (evento dispiacevole per quei cari vestitini appena messi), con qualche cambio in piú il vostro bebé sarà sempre pulito e profumato!
  2. Il fornellino elettrico. Voi mi chiederete.. per fare che? Se alloggiate in albergo e, come me, rifiutate di farvi fare il brodo vegetale dell’albergo poiché verrebbe a costare troppo, come farete le pappe ai vostri pargoletti? Il fornellino elettrico potrá esservi molto utile per la preparazione del cibo del vostro piccolo.
  3. Omogeneizzati e brodi pronti. Qui mi riallaccio al punto precedente. Se avete optato per il fai da te sulla preparazione del cibo per il vostro bambino, avrete bisogno di omogeneizzati e brodi pronti (non é il massimo ma per una volta il vostro bambino sopravviverá, ve lo assicuro!)
  4. Piattini e cucchiaini. Per la pappa del vostro bambino!
  5. Cappellini. I vostri bambini hanno bisogno di essere al fresco e all’ombra, piú che si puó. Il cappellino é una cosa importantissima per riparare la testolina del vostro cucciolo dal sole!
  6. Crema per il corpo. Importante per l’idratazione della pelle del vostro bambino. Ogni volta che rientrate in albergo dopo una bella giornata di mare, ricordate di lavare il vostro bimbo affinché il sale vada completamente via, dopodiché spalmate una buona crema idratante su tutto il suo corpo!
  7. Crema solare per il vostró bebé. Vi consiglio una crema solare con protezione 50+ per evitare spiacevoli episodi di scottatura.

Avete preso appunti?

E allora, buone vacanze care mamme !🎀🎈

Commenti disabilitati su Vacanze con il vostro bebé: 7 cose da non dimenticare di mettere nei vostri bagagli!

Vacanze in Trentino! (Parte 2)

| Bimbi, Mamme, Svago, Viaggio

Giorno 3: ci alziamo presto, cambio il pannolino ad Amanda e si va giú in sala ristorazione per una bella colazione! L’Hotel Siusi Seiserhof é molto carino. Lo stile é proprio quello di una casa di montagna. Costruzione in mattoni e un bel legno a vista nel tetto e nei balconi. Fiori che danno un tocco di colore e allegria! La sala ristorazione é molto grande, il personale molto gentile e sempre disponibile.

Per me un cappuccino grazie !☕

Aspettiamo il 170 e si parte per Ortisei!

In pullman ci sono tantissime persone. La maggior parte di loro parla tedesco. Ho notato che qui le persone preferiscono parlare tedesco piuttosto che l’italiano e diciamolo, per chi come me, adora questa lingua, non puó che essere un piacevole suono da sentire!

Curve e verdi vallate, lingua tedesca, Amanda che gioca con una bimba a fianco e sole che splende, la meta si avvicina. Ci fermiamo in una piazza colma di gente. Nella stessa piazza fanno capolinea altri bus. Finalmente si scende! Mi giro intorno e noto che lo stesso ordine urbano di Siusi caratterizza Ortisei. La strada ciottolata, i negozietti, le case colorate e rifinite nei minimi dettagli, rendono questo paese il classico paese tirolese.

Amanda questa volta non dorme. Partecipa con noi alla passeggiata. Peccato che dopo un quarto d’ora scoppia in un pianto disperato. Ha sonno ma non riesce ad addormentarsi. Colpa del lungo tragitto penso io. Cosí me la prendo e la allatto in una panchina.  Si addormenta.  Ma decidiamo di ritornare in albergo.  Peccato davvero, avremmo voluto soffermarci di piú ma comunque la via principale é stata visitata.

Nel pomeriggio rimaniamo a Siusi. Amanda fa il suo pisolino dopo pranzo dopodiché si sveglia e la portiamo al parco giochi, a 5 minuti a piedi dal nostro hotel.

Terminato lo svago al parco ci facciamo pure un bel bagno nella piscina d’albergo! A Siusi, ogni hotel ha una propria piscina e addirittura una sauna!

Amanda si é divertita un sacco in acqua!

La sera non concludiamo nulla, perché Amanda ha deciso di addormentarsi alle 20:30 😧 … serata letto e tv!

Giorno 4: partenza per Lago di Fié! Siccome Amanda stava dimostrando di essere stufa della nostra trasferta, pensiamo di non allontanarci troppo. Prendiamo comunque l’autobus e ci dirigiamo verso  la WeiherStraße, meta: Völser Weiher (Laghetto di Fié). Situato nel paese omonimo, facciamo qualche minuto a piedi dalla fermata del bus e arriviamo in questo bel laghetto suggestivo. C’é giá molta gente che prende il sole e che si tuffa. Pensate che il Lago di Fié é uno dei primi dieci laghi piú balneabili d’Italia! Non é grosso, riesci benissimo a vedere da una costa all’altra, peró é bellissimo vedere questo laghetto situato tra la natura e alle spalle poter ammirare i monti! Nei pressi del laghetto esiste anche un parco per chi pratica crossfit.

 

Eccoci al Laghetto!

In Trentino si possono praticare tante attività: balneazione, attivitá fisica all’aperto grazie ai parchi attrezzati, trekking in mezzo la natura, attivitá con la mountain bike, ed ovviamente sport invernali tra i quali lo sci. In Trentino trovi moltissime scuole di sci, sull’Alpe di Siusi se ne trova una appena si arriva con la Cabinovia, ad esempio.

Il nostro viaggio termina cosí. L’ultima tappa é stata il Laghetto di Fié.

Giorno 5: partenza per il Piemonte, ossia casa dolce casa!

 Resoconto del nostro primo viaggio in tre: il Trentino.. posto magnifico, che ti dona serenitá e armonia. L’incanto della natura e della sua genuinitá, gioiello della regione. Non vedo l’ora di ritornarci. Sicuramente il prossimo anno che Amanda avrá quasi due anni!

Care mamme e non, vi consiglio vivamente di visitare questa bellissima regione, rimarrete esterrefatte !🎀🎈

 

 

 

 

 

Commenti disabilitati su Vacanze in Trentino! (Parte 2)

Vacanze in Trentino! (Parte 1)

| Bebé, Bimbi, Mamme, Svago, Viaggio

17 luglio 2017, si parte per il Trentino!

É la mia primissima vacanza in montagna. Aspettative? Nessuna, solo tanta curiositá.

Dopo che Amanda si è svegliata, controlliamo di aver preso tutto, bagagli in macchina  e via! Dopo quasi 5 ore di viaggio a causa di alcuno ingorghi in autostrada arriviamo a destinazione: Siusi, Hotel Seiserhof.

Si presenta come un paesino molto tranquillo e soprattutto pulito!! Si vede proprio che siamo nel Sud Tirolo! Le strade sono ciottolate, le vie sono piene di alberghi, negozietti, supermercato, farmacia, macellaio.. insomma i soliti negozietti di paese. Il tutto arricchito con tanto verde che fa di Siusi un bel paesino di montagna! In ogni dove i cartelli sono scritti sia in italiano che tedesco, sì perchè in Trentino non si parla solo italiano, ma anche tedesco e in alcuni luoghi addirittura il ladino! Che invidia per le persone del posto che parlano senza alcuna difficoltà il tedesco! La prima impressione é stata quindi soddisfacente.

 Ma Siusi non è un banale paesino di montagna. Si tratta di un bellissimo paesino che ospita uno dei più belli scenari naturali nel background: le Dolomiti! Caratteristica principale naturale, attrazione turistica per eccellenza, quattro stragioni l’anno, 365 giorni l’anno!

Raggiungiamo l’albergo, posiamo i bagagli, schiacciamo un mini pisolino, ci si prepara e via per la prima visita al paese! Decidiamo di imbatterci nel nostro primo sentiero: il sentiero di Oswald Von Wolkenstein o anche chiamato in tedesco ” Der Oswald Von Wolkenstein Weg”. Che dire, non l’abbiamo neache fatto tutto. Eravamo stanchi dal viaggio ancora. Si è trattato di una semplice passeggiata tra la natura, tranquilla, rilassante. Nei pressi del paese di Siusi, non abbiamo neanche dovuto percorrere tanta strada a piedi per arrivarci ma, neanche a metà strada ed il sentiero ci ha regalato il primo panorama sul paese, mozzafiato!

Stanchi, decidiamo di tornare in albergo.

Il giorno seguente andiamo in visita a … l’Alpe di Siusi!! Eh si! Amanda comoda nel suo zaino trekking sulle spalle del papá, la mamma riposata, il papá anche e via sulla cabino via!!! Raggiunti i 1800 metri scendiamo. Siamo circondati da montagne. Una che sussegue l’altra. Lunghe distese di prato, verdi vallate che ti riempiono il cuore e la mente di una dolce serenitá. Chissá nella stagione invernale come deve essere meraviglioso! Amanda ha dormito per tutto il tempo della nostra passeggiata. Il Trentino é bello per questo, al mattino ti alzi e pensi:”che facciamo oggi?”. “Nessun problema si va a passeggiare nella natura!”

Più natura di così che cosa si vuole?

L’Alpe di Siusi si presenta così: prati, alberi, colli, panorama fantastico. Un panorama che ti riempie il cuore di felicità!

All’ora di pranzo, dopo una bella passeggiata, torniamo alla base, si pranza e di nuovo pronti per un’altra avventura! Questa volta piú tranquilla. Prendiamo il bus e ci dirigiamo verso il comune di Castelrotto.

Ah ecco, non vi ho neanche fatto presente che all’arrivo all’Hotel Seiserhof, la receptionist molto gentile e disponibile ciha dato due Mobil Card, ossia, un biglietto ciasciuno che ci ha permesso di usufruire del trasporto pubblico gratuitamente. Bello vero? Semplice siamo in Trentino Ja! Altro che il  resto d’Italia. Il Trentino Alto Adige a mio parere, fa parte solo geograficamente dell’Italia, perché di Italiano, ha ben poco.

Detto questo, riprendiamo da dove mi sono fermata. Arriviamo a Castelrotto o Kastelruth. Un paese in via di ristrutturazione, un paese anonimo. Tuttavia quel giorno, la via principale ospitava un piccolo mercatino dell’usato molto carino. Purtroppo non ho neanche rubato uno scatto di quelle cose carine vintage che “arredavano” le bancarelle e non ho neanche comprato nulla (sará stato felice mio marito!)

Il giretto dura poco, le gambe sono stanche e Amanda si é un pó stufata.

Base, arriviamo!

Volete scoprire come va a finire la nostra mini vacanza in questa splendida regione? Continuate a seguirmi e lo scoprirete nel prossimo articolo!

 

Commenti disabilitati su Vacanze in Trentino! (Parte 1)

Maxi Haul per Amanda!

| Bimbi, Mamme, Shopping, Svago

É tempo di saldi!! Ieri pomeriggio siamo stati al centro commerciale della mia cittá e indovinate un pó? Mio marito non si é comprato nulla, io una misera gonna da Calliope che avevo giá addocchiato settimane fa e per Amanda abbiamo preso quasi il mondo!

Sempre cosí, quando hai figli incominci a girare i negozi per loro e poi se avanza tempo guardi qualcosa per te! Nel nostro caso abbiamo passato tutto il tempo nei negozi di abbigliamento per bambini !! Ecco i primi acquisti..

Il costumino di Minnie lo abbiamo comprato da Primigi. Con lo sconto del 50% !!! Pagato pochissimo sui 7 euro circa. Sará la nostra prima estate e un bel costumino ci voleva! Da Primigi si fanno ottimi affari nel periodo di saldi. In negozio la maggior parte dei capi erano scontati dal 50%. Per chi desidera aver capi di ottima qualitá questo periodo é davvero ottimo per fare scorta! Le due magliette, il vestitino di Minnie e i pantaloncini invece sono di C&A. La pecca di C&A é che per i bambini  al di sotto di due anni c’é davvero poca possibilitá di scelta. Almeno, nel negozio della mia cittá. Comunque, anche questi  vestitini graziosi sono costati proprio pochissimo!! Belli vero? Si vede che a noi piace Minnie??

Ecco invece i vestiti per la stagione autunnale. I pantaloni, la maglietta e questo vestito carinissmo sono stati comprati da H&M. La maggior parte dei capi come vedrete, sono per la stagione autunnale, abbiamo pensato di fare un pó di scorta. I pantaloni sono pesantini e mi piacevano perché mi sembrano adatti e comodi per poter portare il piú comodamente possibile il pannolino.

Per finire, questi ultimi capi li abbiamo comprati da Z Generation. Ecco, i capi sono molto belli e di buona qualitá. Peró sul tema sconti, non sono stati molto onesti, ma vabbé a noi piacevano e non ci siamo privati di nulla. Tra due settimane andremo a fare un mini vacanza in montagna, per cui avevamo pensato di usare questi vestiti nel caso facesse un pó freddo.

E voi, avete fatto shopping per i vostri bimbi? Che cosa avete comprato?

Lasciate commenti🎀🎈

Commenti disabilitati su Maxi Haul per Amanda!

Una giornata al parco!

| Bimbi, Mamme, Svago

Ieri siamo stati dai miei suoceri per pranzo.
Non abitano distanti da noi giusto quei dieci minuti di macchina. Amanda venerdí notte ha avuto molta tosse, per cui siamo stati al Pronto Soccorso pediatrico per farla controllare. Fortunatamente nulla di grave, solo un pó di gola arrossata. La pediatra ci ha dato la cura da fare:sciroppo e aerosol.
Siccome Amanda stava meglio abbiamo accettato l’invito a pranzo a casa dei miei suoceri. La giornata ieri era anche bella, tuttavia al mattino sembrava dovessere piovere, poi peró il cielo si é schiarito. Cosí dopo pranzo siamo andati a farci una nella passeggiata in paese. I miei suoceri abitano nel mio paese natale, Sandigliano. É un paesino molto carino. Il parco giochi era ed é ancora un luogo di ritrovo per i ragazzini del posto. Quante giornate ho passato lá, soprattutto durante la fase adolescenziale. Pensate che proprio al parco uscí per la prima volta con mio marito, fu proprio lá la prima volta che ci incontrammo!!
Ecco il mio outfit. Cappellino e top comprati a metá prezzo da Calliope e Jeans firmati Alcott. I miei outfit sono sempre molto “cheap”. Non sono la classica ragazza con l’amore per le grandi firme.  A me bastano pochi euro e un paio di vestiti in stile street.
Ma parliamo di ieri. Dopo pranzo prendiamo il passeggino e via! Abbiamo portato a passeggio la nostra bimba. Amanda ama la natura, stare all’aria aperta. Si guarda attorno e adora i cani!!! Siamo stati mezz’oretta al parco giochi. Le abbiamo mostrato il mini laghetto. Le é piaciuto. Addirittura c’erano alcune tartarughe e molte rannocchiette. Guardate quante foglie di loto!
Ecco papá e figlia che stavano guardando le tartarughine sott’acqua 😊. Per noi puó sembrare una cosa banale, ma per i nostri bimbi sono delle cose nuove. Pensate che Amanda ride molto guardando gli alberi e ama giocare con le foglie. Per non parlare di quando vede i cagnolini, ride come una matta!
Tra passeggiata, risate e giochi con i nonni, é stata una giornata tranquilla e carina, peccato che la tosse non sia ancora passata.
Ora vi lascio un paio di foto di noi al parco.
Ecco la mia famiglia🎀🎈
Quanti ricordi che custodisco, quanti ricordi legati a questo parco!!! Quante amicizie nate, quante distrutte. Quanti amori porta con sé questo parco giochi! Anche voi avevate un luogo di ritrovo preferito quando eravate adolescenti? E anche i vostri bimbi amano passeggiare all’aria aperta?
Lasciate commenti😙
Ps: mamme, ci sono i saldi! Questa settimana vado a fare shopping per la mia bimba e vi mostreró cosa avró comprato!!
In piú sto lavorando ad un nuovo articolo molto interessante per cui, continuate a seguirmi!! 🎀🎈
Commenti disabilitati su Una giornata al parco!